Pompe Di Calore Nomentana

Questa scheda è stata visualizzata 45 volte
Pompe Di Calore Nomentana
User Rating: 5 (1 votes)

Le prime considerazioni che possiamo fare in merito all’utilizzo di queste Pompe di calore Nomentana per termosifoni sono diverse c’è un solo modello che avrebbe la capacità richieste nelle condizioni nominali di progetto (l’unità esterna daikin  altherma 3 h mt & ht epra18dv3); allungando però il tempo di funzionamento del riscaldamento da 14 ore a 16 ore e 40 minuti quindi di fatto la capacità termica è sufficiente con tutti e tre i modelli i tre modelli hanno prestazioni (cop) molto simili tra di loro: la giornata peggiore di riscaldamento avrebbe un “costo” di 74 kwh elettrici (12,1 kw termici x 14 ore / 2,30) vi è una differenza di quasi 1 kw nell’assorbimento elettrico massimo: potrebbe diventare un fattore cruciale per la scelta della potenza del contatore raccomando assolutamente di scegliere il modello di pompa di calore per termosifoni con taglia più piccola: oltre ad un contatore enel più piccolo ci porteremo a casa anche il beneficio di ridurre i rischi di un comportamento on off dell’impianto che sarebbe meno efficiente.

pompa di calore per termosifoni ad alta temperatura se possibile scegliete modelli di pompa di calore per termosifoni progettati specificamente per operare con alte temperatura di mandata. poiché nascono per l’utilizzo in bassa temperatura, tipicamente col pavimento radiante, per l’utilizzo della pompa di calore per i termosifoni è importante verificare che il modello selezionato sia stato progettato per funzionare ad alta temperatura. questo vuol dire che: è in grado di mantenere una potenza termica elevata anche per temperature di mandata tipiche dei radiatori in tutta la gamma utile di temperature esterna  non deve ricorrere ad una sorgente integrativa di calore a minore efficienza come ad esempio una resistenza elettrica di backup a titolo illustrativo confrontiamo i regimi di funzionamento delle pompe di calore di calore daikin di ultima generazione con gas refrigerante r32: daikin altherma 3 r:

progettata sia per nuove abitazioni a basso fabbisogno energetico che per sostituzione di caldaie di piccola e media potenza daikin altherma 3 h mt & ht: progettata invece per nuove abitazioni di grandi dimensioni e sostituzione di qualsiasi impianto termico esistente  nel caso della rossato air inverter ii si raggiungono temperature di mandata di 60 °c senza integrazioni fino a temperature di -3 °c per quanto con la resistenza integrativa possa arrivare fino ai -20 °c. nell’utilizzo con i termosifoni, magari vecchi ed in ghisa, la differenza tra i modelli è importante perché se non gestita consapevolmente potrebbe portare spiacevoli sorprese nei consumi. scopriremo successivamente gli accorgimenti a nostra disposizione.   ltre a ridurre ulteriormente la vostra impronta sull’ambiente, scegliere una pompa di calore per termosifoni con gas refrigerante r32 o r290 vi assicura di avere le prestazioni ottimali, campo di funzionamento alle basse temperature ed in generale una macchina di progettazione sicuramente recente.

per la produzione di acqua calda sanitaria è possibile aggiungere, in entrambi i casi, un serbatoio di accumulo di capacità adeguata alle nostre necessità. per eliminare la necessità del patentino semplificando le operazioni di installazione iniziale si stanno velocemente diffondendo le unità esterne idro split, in cui il calore tra unità esterna ed interna viene trasmesso direttamente mediante acqua. un esempio di pompe di calore con unità esterna idro split sono la daikin altherma 3 h mt & ht oppure la lg therma v hydrosplit. lg therma v hydrosplit  unità interna all in one o compatta  l’unità interna della pompa di calore split può integrare anche un serbatoio di accumulo per la produzione di acqua calda sanitaria con un’installazione a basamento ma continuando comunque ad occupare una superficie davvero minima.

Tel: 0645548090

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*